Back
Corto Dorico

Corto Dorico 15: ‘A Corto Di Diritti’

Torna come ogni anno la serata dedicata ai diritti e al sociale di Corto Dorico in collaborazione con Amnesty International.
Saranno otto i corti internazionali che verranno presentati dalle 21 presso l’Auditorium della Mole Vanvitelliana ad Ancona (ingresso gratuito).

Il premio Amnesty International sarà assegnato l’8 dicembre, nel corso della serata finale del festival, al corto che, tra tutti quelli candidati, risulterà più vicino alle tematiche dei diritti umani e ai temi delle campagne dell’organizzazione umanitaria, da anni partner di Corto Dorico Film Festival.

Questi i titoli della sezione A Corto Di Diritti:

Gli ultimi abitanti di Chernobyl di Franco Zambon (Italia)
Mama di Eduardo Vieitez (Spagna)
Nightshade di Shady El-Hamus (Paesi Bassi)
Bini di Erblin Nushi (Stati Uniti)
Anywhere di Aleksandar Aleksić (Serbia)
Yousef di Mohamed Hossameldin (Italia)
La giornata di Pippo Mezzapesa (Italia)
Ajo di More Raça (Kosovo)

 

Nel pomeriggio invece, Auditorium ore 18.30, un nuovo appuntamento con la sezione Salto in lungo dove verrà presentato per il concorso ufficiale Manuel, opera prima di Dario Albertini.

Questa la trama:

Manuel, diciott’anni, esce da un istituto per minori privi di sostegno familiare e, per la prima volta, assapora il gusto dolceamaro della libertà. Sua madre Veronica, chiusa in carcere, vorrebbe tanto tornare indietro e ricominciare. Questi i personaggi strappati dalla realtà e trasportati dentro un film che è prima di tutto un pedinamento sull’uomo, sulle sue speranze e le sue piccole viltà.

Aggiungi un commento